È un meccanico belga di 51 anni, Joris Keymeulen, il vincitore dell’edizione 2019 del BusTech Challenge, il concorso lanciato da Daimler Buses per individuare il miglior meccanico tra i dipendenti del Gruppo. Keymeulen è arrivato primo fra 730 concorrenti di 17 paesi europei. Al secondo posto, Remo Glanzmann dalla Svizzera. Medaglia di bronzo allo svedese Robin Sonfors.

I candidati dovevano rispondere a una serie di domande online relative nella propria sede. Gli argomenti includevano, oltre all’autobus, manutenzione e riparazione. Alla fase finale di Neu-Ulm ai primi di febbraio, sono state misurate anche le abilità pratiche. Ad esempio, i meccanici hanno dovuto cercare i guasti nel sistema di climatizzazione degli autobus, trovare ed eliminare il motivo di un guasto totale dell’impianto elettrico e riparare la trasmissione automatica di un autobus urbano.