Tre operatori norvegesi hanno recentemente scelto il marchio Solaris per la fornitura di bus elettrici. Norgesbuss di Oslo ha ordinato altri quattro Solaris Urbino 12 a trazione elettrica dopo i due presi in consegna lo scorso anno. I veicoli saranno dotati di batterie Solaris ad alta potenza (145 kWh) che verranno ricaricate sia tramite connettore plug-in che con il pantografo a ricarica rapida.

Lo stesso modello è stato richiesto da Boreal. I due autobus saranno impiegati nella città di Kristiansand, sulla costa meridionale del paese. Nel 2018 l’azienda aveva acquisito altri cinque autobus elettrici Urbino 12.

La compagnia di trasporti Sorlandsruta ha scelto l’Urbino 8,9, sempre a trazione elettrica,  per la città di Mandal, nella Norvegia meridionale. Il veicolo sarà alimentato da un motore centrale da 160 kW e dotato di batterie Solaris High Energy da 160 kWh. La ricarica delle batterie avverrà tramite un collegamento plug-in, mentre il veicolo sarà preparato meccanicamente ed elettricamente per la successiva installazione del pantografo a ricarica rapida.

L’equipaggiamento richiesto dagli operatori norvegesi includerà, tra le altre dotazioni, aria condizionata, sistema di monitoraggio e di informazione dei passeggeri con annuncio vocale di fermata, etilometro. Il produttore polacco installerà anche il pacchetto di isolamento termico aggiuntivo caratteristico dei Paesi scandinavi, compresi i tappetini riscaldanti nella zona della porta.

Solaris Bus & Coach ha ricevuto ordini per oltre 500 bus di batterie dal 2013. “Possono essere incontrati nelle strade di 17 paesi europei, in 62 città che vanno dal freddo nord al sud caldo del continente”, afferma il produttore. “La distanza totale percorsa finora dagli autobus elettrici da Bolechowo ha già superato i 14 milioni di chilometri.”

Elettrici Solaris x la Norvegia