BYD ha ricevuto un ordine per dieci eBus da 12 metri dall’operatore ungherese Tüke Busz Zrt con sede a Pécs, città meridionale dell’Ungheria. In consegna a inizio 2020, questi autobus a trazione elettrica (i primi per Pécs) andranno a rimpiazzare i vecchi veicoli diesel in circolazione. BYD ha inoltre progettato e installato l’infrastruttura di ricarica per la nuova flotta.
La variante eBus da 12 metri a pianale ribassato dispone di tre accessi e, a quanto dichiara il produttore, vanta un’autonomia di 300 km con una singola carica.

«Abbiamo fatto un nuovo importante passo verso la modernizzazione e la sostenibilità del trasporto pubblico a Pécs», ha detto il sindaco Zsolt Páva. «Speriamo che, oltre ai dieci nuovi autobus elettrici che arriveranno all’inizio del prossimo anno, saremo in grado di ottenere più eBus in futuro e di sostituire l’intera flotta di autobus con moderni ed ecologici veicoli».
BYD aveva già effettuato prove sul campo del suo eBus a Pécs cinque anni fa. Da allora, il produttore ha aperto strutture di produzione sia in Ungheria che in Francia, facendosi conoscere tra le autorità locali e gli operatori di autobus a livello europeo.

BYD eBus x Pécs, Hungary 2019