La compagnia di trasporti pubblici KVB di Colonia compie un nuovo passo verso l’elettrificazione della flotta con un ordine per 53 VDL Citea Electric (48 articolati con design BRT e 5 in taglia da 12 metri). Le consegne dovrebbero iniziare nell’ultimo trimestre 2020. Con questo nuovo ordine, entro la fine del 2021 KVB avrà sostituito un quarto del parco bus diesel con veicoli elettrici.

L’intero fabbisogno energetico di 53 elettrici Citea è gestito dalla batteria, il che significa che riscaldamento, aria condizionata, illuminazione e biglietteria sono anch’essi alimentati elettricamente. Gli autobus sono quindi privi di emissioni al 100%.

«KVB ci ha ordinato i primi Citea articolati completamente elettrici nel 2016», rammenta Boris Höltermann, CEO di VDL Bus & Coach Germania. «La decisione per questo ordine di follow-up ci rende molto orgogliosi perché dimostra che i veicoli si sono dimostrati efficaci nell’uso quotidiano. Continueremo la nostra collaborazione fiduciosa e, insieme a KVB, faremo un altro passo importante verso l’obiettivo ‘puntare a zero’».

Circa 450 autobus VDL percorrono ogni giorno 100 mila chilometri in molte città e regioni europee, fa sapere il produttore olandese. Il numero di chilometri elettrici ammonta a quasi 50 milioni. Più di 300 elettrici VDL operano solo nei Paesi Bassi. «Tutti questi veicoli contribuiscono a un ambiente più pulito consentendo il risparmio oltre 20 mia tonnellate di emissioni di CO2 all’anno». 

53 VDL Citea Electric x KVB Colonia 2020