Il produttore polacco ha firmato un contratto con l’autorità municipale dei trasporti (ZTM) di Lublino, città della Polonia orientale, per la consegna di una dozzina di Solaris Urbino 12 Electric. Il contratto comprende anche sette stazioni di ricarica e il servizio post-vendita. Le consegne saranno effettuate tra novembre 2021 e aprile 2022.

I veicoli saranno equipaggiati di batterie Solaris High Power da 116 kWh, adattate alla ricarica frequente e rapida. Verranno caricati tramite un sistema plug-in tradizionale e un pantografo sul tetto dove saranno montati anche pannelli fotovoltaici per ottimizzare l’utilizzo dell’energia elettrica in vettura. Solaris fornirà anche sette dispositivi di ricarica. A seconda delle esigenze del cliente, i caricabatterie a doppia modalità consentiranno la ricarica simultanea di due mezzi con una potenza di carica di 40 kW o di un bus con una potenza di 80 kW.

I veicoli a pianale ribassato avranno spazio sufficiente per 70 passeggeri (27 seduti). Tra i dispositivi di bordo ci saranno numerose prese USB doppie, un impianto di aria condizionata e un sistema di informazione passeggeri all’avanguardia, tra cui un sistema di monitoraggio visivo e di conteggio passeggeri.

La collaborazione tra la città di Lublino e Solaris risale al 1996. Nel dicembre 2019, ZTM ha commissionato 15 filobus articolati della gamma Solaris Trollino 18 e 20 Urbino 12 elettrici. L’operatore investe non solo in veicoli senza emissioni ma anche nel continuo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica municipale.

Solaris Urbino El x Lublin 2020