Torino dà il via libera al rinnovo del parco autobus

Il consiglio di amministrazione del Gruppo Torinese Trasporti (GTT) ha deliberato l’acquisto di 178 nuovi autobus urbani. L’azienda prevede l’acquisizione di 40 autobus da 12 metri e 34 bus da 18 metri con alimentazione a gasolio e motorizzazione Euro VI oltre 40 mezzi da 12 metri a metano con motorizzazione Euro VI. È inoltre prevista l’opzione, da esercitarsi entro il 31 marzo 2019, per ulteriori 64 autobus (51 da 18 metri a gasolio e 13 da 12 metri a metano). Il bando di gara sarà pubblicato nelle prossime settimane. L’acquisto dei 178 autobus sarà possibile grazie al cofinanziamento della Regione Piemonte del 50% del costo degli veicoli. Il costo previsto è di circa 51 milioni 500 mila euro. Il totale della spesa si aggira sugli 80 milioni di euro. «Insieme all’acquisto dei nuovi mezzi», fa sapere il GTT in un comunicato, «prende avvio anche una diversa gestione del settore manutenzione bus. Per tutti i nuovi autobus è infatti previsto il servizio di manutenzione in regime di full service per un periodo di 10 anni».