Il produttore lituano Altas è tra i vincitori dell’A’ Design Award nella categoria ‘veicoli, mobilità, trasporti’. Il merito va al suo minibus Viator e al designer, Dominykas Budinas, che si aggiudica l’argento. Lanciato l’anno scorso alla IAA di Hannover, Viator è un bus turistico di classe media sviluppato da Altas per i servizi di trasporto a lunga distanza. È un modello è caratterizzato da geometrie semplici, bordi e angoli arrotondati, mentre la forma del veicolo dà un’impressione di movimento. Effetto dato da una telecamera posteriore nascosta sotto un delicato spoiler, che insieme alle luci posteriori completano la linea del tetto. Il bus è attualmente in fase di test in varie condizioni operative e la produzione in serie inizierà nell’agosto 2019. Nelle fasi successive, sono previste nuove versioni dell’Altas Viator, tra cui un urbano low floor, un suburbano, uno scuolabus e una variante per il mercato del Regno Unito.

«Il nostro obiettivo nello sviluppo del  Viator era creare un prodotto in grado di distinguersi chiaramente dai modelli standard del mercato, utilizzando soluzioni audaci e innovative», ha detto Edvardas Radzevičius, CEO di Altas Auto.

L’ A’ Design Award è uno dei principali riconoscimenti di design al mondo dove viene giudicato il design di un prodotto in 100 diverse categorie. La competizione si tiene ogni anno dal 2010 e circa 100 mila prodotti competono ogni anno per quasi 10 mila premi in diversi campi. Le domande vengono valutate da un team internazionale di giudici che quest’anno comprendeva 209 professionisti del design, accademici e rappresentanti dei media di vari Paesi del mondo. I migliori prodotti vengono selezionati in base all’innovazione, funzionalità, design estetico e all’efficienza energetica del prodotto.