Dopo l’esperienza fatta con un MAN della gamma Lion’s Coach, la Svap di Aosta acquista altri due veicoli per la propria flotta di autobus a noleggio. Contraddistinti dalle Alpi stilizzate sulle fiancate, i tre MAN Lion’s Coach R07 misurano 12 metri e offrono 53 posti a sedere.  La motorizzazione è affidata al collaudato turbodiesel MAN D2676, il sei cilindri in linea Euro 6 di 12,4 litri e 420 cv (309 kW) di potenza. Diverse le soluzioni adottate per il cambio: il primo Lion’s Coach monta l’automatizzato MAN TipMatic, il secondo il manuale ZF EcoShift e il terzo ha il nuovo cambio automatico ZF EcoLife. 

«Una quindicina di anni fa avevamo deciso di concentrarci sui servizi urbani perché nel settore dell’autonoleggio c’era troppa concorrenza», ha detto Mirko Dayné, presidente della cooperativa Svap. «Più recentemente abbiamo riattivato il servizio a fronte di precise richieste da parte di vari soggetti pubblici e privati e ora abbiamo una flotta di cinque bus turistici tre dei quali sono MAN Lion’s Coach, punta di diamante della nostra offerta. L’eccellente esperienza con il primo di questi veicoli ci ha convinto, anche su insistenza dei nostri autisti che ne sono entusiasti, ad acquistarne altri due».

Oltre ai granturismo, la flotta della Svap conta una sessantina di autobus da 7,5 a 10,50 metri (30 dei quali a metano) impiegati su 19 linee urbane e cinque extraurbane.

Oltre ai cinque bus granturismo, tra cui i tre MAN Lion’s Coach, la flotta della SVAP di Aosta si compone di una sessantina di bus da 7,5 a 10,50 m, dei quali 30 a metano, con i quali si garantisce la copertura di 19 linee urbane e cinque linee extraurbane.