Il produttore iberico ha recentemente siglato due contratti per la mobilità elettrica in Spagna. Alla EMT di Madrid fornirà altri 20 Irizar a trazione elettrica dopo i 15 recapitati lo scorso anno. Si tratta dell’ie bus da 12 metri di seconda generazione, veicolo che vanta  un peso ridotto di circa il 10%, miglioramento della portata di passeggeri per le normative dei vari paesi, batterie più efficienti e cariche più rapide, tutte sviluppate e prodotte da Irizar. I veicoli verranno consegnati entro il 2019.

L’altro contratto riguarda Vitoria-Gasteiz, città dei Paesi Baschi, e prevede la fornitura di 13 ie tram (sette articolati e sei da 12 metri), relativi sistemi di carica elettrica e manutenzione nell’ambito del progetto Bus elettrico intelligente (BEI) della città.

Fuori dai confini iberici, il gruppo Irizar sta provvedendo alla consegna di 16 ie tram da 12 metri per la città di Aix en Provence e 10 da 18 metri per Bayonne, che verranno introdotti a settembre.

Un altro grande progetto, già operativo, è quello del BRT (Bus Rapid Transit) di Amiens, sempre in Francia, dove sono in funzione 43 Irizar ie tram e infrastrutture di carica sviluppate e fornite dal Gruppo Irizar. Gli autobus elettrici circolano su tre delle 4 nuove linee Nemo in servizio dalle quattro del mattino fino a mezzanotte, con una frequenza di 8-10 minuti e con ricariche durante il viaggio in 4 minuti mediante sei infrastrutture di carica rapida a pantografo installate in diversi punti della città.

Eletttrici Irizar in Spagna 2
Eletttrici Irizar in Spagna 1