Il produttore polacco ha firmato il primo contratto in Ungheria per la fornitura autobus elettrici. Sono 10 Solaris Urbino Electric (sei da 12 metri e quattro da 8,9 metri). Il contratto include anche cinque caricatori fissi. Le consegne sono programmate entro 11 mesi dalla firma del contratto.

I veicoli saranno dotati di un moderno sistema di aria condizionata a tetto con funzione di riscaldamento, prese USB nell’abitacolo, un sistema di informazione per i passeggeri con indicatori di direzione e display a LED interni, sistema di monitoraggio video, impianto di rilevamento incendi e spegnimento. La cabina di guida è di tipo chiuso.

Entrambi i modelli saranno alimentati da un motore centrale da 160 kW ed equipaggiati di batterie Solaris ad alta energia con una capacità totale di 250 kWh nella versione da 12 metri (200 kWh per la più corta).

Solaris ha già consegnato circa 150 veicoli in Ungheria, compresi quasi 100 filobus. La maggior parte circola nella capitale Budapest.

Solaris Urbino LE electric x Hungary 2019