La società di trasporti ESWE Verkehrsgesellschaft di Wiesbaden, in Germania, ha un piano ambizioso: trasformare un quinto della sua flotta di autobus in veicoli completamente elettrici nel giro di un solo anno.

Per questo motivo l’operatore tedesco ha commissionato 56 autobus elettrici puntando sul Mercedes eCitaro. Come fornitore di soluzioni globali di elettromobilità, Mercedes-Benz fornirà il sistema completo, incluse le disposizioni costruttive per l’infrastruttura (una anteprima per la Germania) e si occuperà anche del processo di gestione della ricarica.

I primi 15 eCitaro per Wiesbaden saranno equipaggiati con batterie NMC (celle al litio-nichel-manganese-cobalto-ossido). Ogni bus disporrà di dodici batterie con una capacità totale di 292 kWh. I restanti 41 mezzi saranno dotati di batterie allo stato solido. Questo tipo di batterie ha una densità di energia molto alta. In questo caso, sono sufficienti sette pacchi batteria per fornire una capacità di 441 kWh. Tutti i 56 autobus verranno ricaricati mediante presa in deposito.

«Anche in inverno, quando si affrontano le difficili esigenze di impiego del riscaldamento elettrico», afferma il produttore, «l’eCitaro può coprire più di 200 km secondo il metodo di prova SORT 2».

I primi dieci eCitaro verranno consegnati quest’anno mentre gli altri l’anno successivo.

La compagnia di trasporti ESWE Verkehrsgesellschaft gestisce 41 linee di autobus con una flotta di 271 bus che trasportano circa 60 milioni di passeggeri all’anno. La maggior parte dei veicoli sono Mercedes-Benz Citaro.