A due anni dal debutto, il nuovo MAN Lion’s Coach si aggiudica il prestigioso titolo di “Coach of the Year 2020”, consegnato in occasione della cerimonia inaugurale del Busworld 2019.

La selezione è partita a inizio settembre a Sibiu, in Romania, dove la giuria composta da 22 esperti ha invitato cinque produttori di autobus europei a partecipare al Coach Euro Test. Dopo una settimana di test completi, numerose prove di guida e intensi confronti tecnici, è arrivato il responso. 

Tra gli aspetti che hanno convinto la giuria a premiare il nuovo MAN Lion’s Coach, che al Coach Euro Test ha partecipato nella versione a 2 assi da 13 metri, l’efficienza in termini di costi del veicolo, comfort e praticità, l’innovativa tecnologia di bordo, il design distintivo. E ancora, la qualità della postazione di guida e le doti di maneggevolezza del mezzo. Apprezzata anche l’integrazione intelligente della piattaforma per le sedie a rotelle che, posizionata nella parte anteriore dell’abitacolo, crea una maggiore flessibilità in termini di utilizzo del veicolo senza limitare la dimensione del vano bagagli.

«Il premio Coach of the Year è una testimonianza perfetta dell’impegno e del duro lavoro svolto dal team», ha commentato l’AD di Man Truck & Bus SE, Joachim Drees. «Hanno lavorato instancabilmente nella divisione autobus e trasversalmente con altri dipartimenti per sviluppare un veicolo eccezionale e portarlo con successo sul mercato. Questo voto della giuria dimostra ancora una volta che il MAN Lion’s Coach è un prodotto speciale».

Il nuovo MAN Lion’s Coach è disponibile in quattro lunghezze (12.1 e 13.09 m nella versione a 2 assi, 13.36 m e 13.9 m in quella a 3 assi) con portate di 53, 57, 59 o 63 passeggeri in funzione della configurazione. I vani bagagli hanno un volume compreso tra 11,7 e 14,3 m3 a seconda del modello. Il motore Euro 6 di ultima generazione offre un aumento di 30 cv e 300 Nm rispetto al predecessore. Il cambio automatico MAN TipMatic Coach, installato di serie nei modelli da 470 cv (346 kW) e oltre, utilizza la nuova strategia MAN di spostamento e cambio, adattata in modo ottimale ai motori D26.

«L’ente di certificazione TUV», ricorda il produttore, «ha recentemente certificato che il MAN Lion’s Coach è in grado di percorrere 100 km utilizzando solo 19,4 litri di carburante, il che è davvero un risultato impressionante».

MAN Lion's Coach - Coach of the Year 2020