A Milano carta di credito per viaggiare in metrò

Via libera al pagamento del biglietto in metropolitana con le carte bancarie contactless aderenti ai circuiti Mastercard, Visa, Maestro e VPay. Un servizio innovativo offerto a Milano dalla società di trasporto pubblico locale ATM, prima azienda a proporlo in Italia (e tra le prime dieci al mondo) grazie alla collaborazione con i partner Mastercard e Visa. Il tutto senza commissioni aggiuntive per il cliente. In tutte le stazioni della metropolitana è stato installato un lettore su un tornello evidenziato in arancione e grigio. Basta avvicinare la carta o dispositivo contactless ai tornelli in ingresso e in uscita per ciascun viaggio. Il costo del biglietto viene calcolato in automatico in base all’entrata/uscita e, utilizzando la stessa carta, si potrà beneficiare della migliore tariffa giornaliera. Da notare che, se il lettore rileva più di una carta o dispositivo contactless, il credito non viene scalato e il tornello non si apre. Ogni carta bancaria può anche essere digitalizzata su più dispositivi (telefono, orologio…). Il servizio è attivo al momento sull’intera rete metropolitana ed è necessario che il viaggio inizi in metro. È poi possibile proseguire la corsa sui mezzi di superficie fino alla validità oraria del biglietto.