Un’altra città francese si affida a Irizar e-mobility per l’implementazione dell’elettromobilità nel comparto autobus.  Questa volta è Strasburgo a farsi avanti con un ordine inoltrato dalla Compagnie des Transports Strasbourgeois (CTS) per 49 Irizar ie bus. Sono veicoli da 12 metri a tre porte 3 porte con 23 posti a sedere, di cui 4 per passeggeri a mobilità ridotta, e 2 aree per sedie a rotelle. La dotazione di bordo comprende  rampa elettrica, sistema di allarme acustico AVAS (Acoustic Vehicle Alerting System) e porta di protezione per il conducente.

Le batterie sono sviluppate e prodotte da Irizar e-mobility. Anche l’elettronica e le comunicazioni, nonché componenti e sistemi principali, sono sviluppati dal Gruppo Irizar. La modalità scelta per la ricarica degli autobus è quella lenta in deposito. 

La consegna dei primi veicoli è prevista per la fine dell’anno. Il servizio post-vendita verrà gestito da tecnici esperti e persone assunte a livello locale.

Gli autobus elettrici a marchio Irizar circolano in città come Amiens, Bayonne, Aix-en-Provence, Marsiglia, Le Havre. E, prossimamente, anche ad Orleans.

49 Irizar ie bus ordinati a Strasburgo 2020