Inaugurati oggi a Pescara 19 Crossway Low Entry della gamma Iveco Bus. Destinati alla società Trasporto Unico Abruzzese (TUA), i veicoli sono stati acquistati nel 2020 mediante la piattaforma Consip ‘Autobus 3’ e andranno a rimpiazzare mezzi Euro 0 in progressiva dismissione. 

I Crossway LE in oggetto misurano 12 metri e hanno una capienza di 76 passeggeri (45 seduti, 30 in piedi e uno nell’area attrezzata per la mobilità assistita). Sono equipaggiati di motore Iveco Cursor 9 da 360 cv con cambio automatico ZF EcoLife, rallentatore idraulico integrato e tecnologia di post-trattamento dei gas di scarico HI-SCR per rientrare nei parametri Euro 6 step D. 

L’elettronica di bordo comprende, tra gli altri dispositivi, il sistema TVCC per il controllo di retromarcia e porta posteriore via telecamera esterna e interna, conta-passeggeri alle porte e collegamento con la centrale operativa tramite computer e rete telematica mentre il pacchetto sicurezza include il controllo della frenata e mantenimento della stabilità in marcia e l’impianto di spegnimento automatico incendi ad acqua nebulizzata nel vano motore.

L’assistenza in loco sarà a cura di Tessitore, concessionaria Iveco di riferimento per autobus e veicoli industriali.

«La scelta del modello Crossway nella variante Low Entry, per la prima volta in TUA, permetterà di fornire ai passeggeri una più facile accessibilità ai mezzi ed un miglior comfort di bordo nelle tratte suburbane operate», ha commentato Giorgio Zino, direttore Iveco Bus Business per Italia e Grecia.

L’azienda TUA gestisce l’80% del servizio abruzzese di trasporto pubblico passeggeri e opera a livello regionale con la divisione ferroviaria e con i servizi autolinee i cui autobus vantano una percorrenza media annuale di oltre 36 milioni di chilometri.

 

Iveco Crossway x TUA Abruzzo 2020