La più grande isola delle Baleari spinge sul gas e sceglie la tecnologia Iveco con 60 Urbanway da 12 metri a gas naturale compresso. Veicoli commissionati a inizio 2019 dalla compagnia di trasporti EMT Palma e in consegna il 1 agosto con le prime otto unità. L’Urbanway della gamma Natural Power di Iveco Bus è compatibile al 100% con il biometano, prodotto dai rifiuti organici. «Pertanto», puntualizza il produttore, «questi veicoli hanno un ottimo bilancio del carbonio e rappresentano un passo fondamentale verso la transizione energetica, con una riduzione della produzione di gas serra fino al 95%. Con l’uso del gas naturale, il livello di emissione di particelle fini è quasi azzerato e le emissioni di ossido di azoto vengono ridotte di oltre un terzo. Anche le emissioni rumorose sono ridotte del 50%».

Questo modello è dotato di cambio automatico a 6 marce, tubo di scarico nella parte superiore dell’autobus, climatizzatore caldo/freddo sul tetto, vetri oscurati con protezione solare. A bordo, due spazi per sedie a rotelle e doppia pedana di ioncarrozzamento, quattro posti riservati a passeggeri a mobilità ridotta, due prese USB nella zona di passaggio, monitor interno per le informazioni agli utenti. La dotazione di sicurezza include sistema frenante EBS (Electronic Braking System), telecamere per la retromarcia e per le porte del conducente, sistema antincendio automatico per il motore, sistema di videosorveglianza interna. Per una migliore visibilità del conducente, la posizione di guida è elevata. 

Da oltre 25 anni i marchi di autobus del Gruppo CNH Industrial sono coinvolti nella produzione e commercializzazione di veicoli alimentati da energie alternative al gasolio, come il gas naturale e la tecnologia ibrida-elettrica. «A tale proposito, gli autobus del Gruppo CNH Industrial hanno compiuto la loro transizione energetica grazie a una produzione in cui questi tipi di veicoli prevalgono sugli stessi modelli in versione diesel».

 

VECO Urbanway CNG x Palma di Maiorca 2019