Installata nello stabilimento di Daimler Buses a Mannheim, una stazione di ricarica centrale per il Mercedes eCitaro a trazione completamente elettrica. Oltre a caricare il veicolo come parte del processo di produzione e prima della consegna ai clienti, l’impianto viene utilizzato per fornire elettricità al bus tramite un pantografo. È possibile anche testare le nuove tecnologie di ricarica come la gestione della ricarica, i nuovi protocolli di comunicazione, il nuovo hardware per la ricarica tramite cavo o il pantografo montato sul tetto. L’infrastruttura è espandibile su richiesta.

La particolarità dell’impianto è data dai dispositivi di ricarica sospesi a un’altezza di circa cinque metri dal suolo. «Un’idea che anche molte compagnie di trasporto usano. Non è destinata solo a risparmiare spazio ma anche a proteggere da costosi incidenti tra autobus in manovra», sottolinea il produttore.

La stazione è compatibile con tutte le comuni tecnologie di ricarica: via cavo (150 kW), rapida (300 kW), mediante pantografo sul tetto (300 kW)  e con un pantografo invertito (300 kW).

Mercedes chargong station in Mannhaim 2019