Il produttore di Södertälje ha sviluppato un autobus per gli atleti dello sci di fondo della Svezia. Equipaggiato di apposito rimorchio per sciolinatura, il veicolo dispone di varie soluzioni ergonomiche e tecnologiche, come i pannelli solari per alimentare l’illuminazione a LED e altri dispositivi (produrranno 1.000 kWh all’anno) e il sistema di riscaldamento a infrarossi che, rispetto ai tradizionali riscaldatori a convezione, riducono il fabbisogno energetico del 60%. I riscaldatori a infrarossi mantengono i passeggeri caldi così come i tessuti per un maggiore comfort nelle aree riservate ai trattamenti medici e ai massaggi. Sono state inoltre installate delle ventole per asciugare gli indumenti bagnati. Sull’autobus, che alloggia da 12 a 14 persone, è possibile anche preparare pasti o lavorare.

«Abbiamo creato ancora una volta in Scania una soluzione innovativa con l’ergonomia e la sostenibilità come caratteristiche principali, che andranno a facilitare la vita degli sciatori di fondo svedesi. Spero che questo autobus sarà una vera spinta per il team questa stagione», dice Erik Ljungberg, vice presidente senior Scania nonché responsabile comunicazione, marketing e brand.

Il team manager del cross country Lars Selin aggiunge: “Le occasionali condizioni meteorologiche avverse possono drenare energia dagli atleti. Da quel punto di vista, l’autobus ha un valore inestimabile e ci offre un notevole vantaggio rispetto ai nostri concorrenti”.

Scania SKI Team Sweden 2019