Nell’ambito del rinnovo del parco circolante, l’Agenzia Campana della Mobilità, Infrastrutture e Reti (ACaMIR) e la Regione Campania hanno presentato un primo lotto di nuovi autobus per il trasporto pubblico locale. L’occasione è stata offerta dalla visita del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, agli stabilimenti ferroviari della FIREMA di Caserta.

Il lotto comprende una decina veicoli Iveco Bus così articolati: 4 Crossway 12 metri più altrettanti in versione Low Entry, un Urbanway 12 metri Full Hybrid e un Daily con allestimento Indcar modello Mobi RL da 7,7 metri.

Questi autobus fanno parte di un più ampio lotto di veicoli composto da 41 unità della gamma Iveco Crossway e 16 Iveco Urbanway Ibridi.
I primi, in versione Line e Low Entry, saranno impiegati per il collegamento tra le più importanti città della regione lungo tratte interurbane di medio raggio. Sono tutti equipaggiati con motore Cursor 9 da 360 cv e cambio automatico ZF a sei marce. La versione Line può ospitare fino a 52 posti a sedere e 27 in piedi mentre quella Low Entry fino 45 posti a sedere e 37 in piedi. Entrambe sono equipaggiate di un’ampia area riservata ai passeggeri con difficoltà motorie, pedana (elettropneumatica nella versione Line, manuale nella Low Entry) e di una parete a tutta altezza per la separazione del posto guida dal resto dell’abitacolo.

I 16 Urbanway Full Hybrid da 12 metri, tre dei quali in consegna a fine anno, ospitano 95 passeggeri totali e saranno destinati alla gestione del trasporto urbano nei principali capoluoghi (Napoli, Salerno, Avellino, Benevento). Disponibili in due versioni, a due o tre porte, sono tutti dotati di sistema audiovisivo e dispositivi di bordo per le informazioni ai passeggeri. Anche qui parete divisoria per l’autista, posti riservati ai passeggeri con disabilità e rampa di accesso facilitato manuale. La trazione ibrida seriale dei veicoli consente lo Stop & Go del mezzo in modalità 100% elettrica.

Poi ci sono i minibus Iveco Daily 70C18HA8/P modello Mobi RL7, che andranno a potenziare la rete del trasporto urbano cittadino del Comune di Napoli. Costituiscono l’ultima tranche di 13 veicoli assegnati con bando di gara dell’ACaMIR per 64 veicoli aggiudicato a Socom Nuova nel corso del 2019. I minibus sono dotati di una tecnologia di ultima generazione, sistemi di bordo ITS, inclusivi di geo-localizzazione, videosorveglianza interna, conta-passeggeri e sistema AVM. Lunghi 7 metri, alloggiano da 41 a 44 persone e sono equipaggiati con motori da 180 cv euro 6 con provvisti di cambio automatico Hi-Matic.

«Questa consegna», dichiara Iveco Bus, «conferma il ruolo cruciale che la rete di vendita Iveco Bus ricopre nel territorio e vede Socom Nuova doppiamente protagonista: se da un lato è stata la diretta interlocutrice per la fornitura dei minibus, dall’altro sarà la referente di ACaMIR per tutto il post vendita e la gestione della manutenzione dei mezzi urbani e interurbani».

Iveco Daily Indcar Mobi x Campania
Iveco bus x Campania 2020