Daimler Buses ha inaugurato uno dei maggiori centri di competenza per gli autobus Mercedes-Benz e Setra. È il BusWorld Home (BWH) di Winterthur, nel Cantone di Zurigo, Svizzera, dove EvoBus Schweiz AG (filiale svizzera del marchio tedesco) concentra ora tutto il suo know how. Il sito, di nuova costruzione, raggruppa su una superficie di 20 mila metri quadri, dipartimenti di vendita (veicoli nuovi e usati), amministrazione e servizi. Lo staff conta 97 persone. L’officina offre 28 spazi per autobus, dai minibus al due piani Setra da 4 mt fino al Mercedes-Benz CapaCity con i suoi 21 metri di lunghezza. Nell’officina specializzata e in quella elettrica vengono effettuate riparazioni di carrozzerie e verniciatura, vi è poi una pista diagnostica e diversi sistemi di lavaggio dei veicoli. Che si tratti di clienti locali o regionali o di autobus in transito, questo servizio completo, offerto con il marchio di servizio OmniIplus, è unico in Svizzera.

Il BWH Winterthur è anche pronto per l’elettromobilità. Insieme alle sedi Daimler Buses di Mannheim e Dortmund, è uno dei centri di formazione europei per gli autobus elettrici. Qui conducenti e meccanici (clienti esterni e partner) e specialisti interni sono specificamente formati per la gestione professionale dei veicoli elettrici e la loro tecnologia ad alta tensione. Una postazione di lavoro appositamente attrezzata è disponibile in officina per il Mercedes eCitaro. «Questa officina progettata per le nuove sfide dell’elettromobilità stabilisce nuovi standard per la manutenzione degli autobus elettrici», dichiara Daimler Buses. «Con la sua postazione di lavoro sul tetto lunga 33 metri, è possibile lavorare su più veicoli contemporaneamente. Per la riparazione di batterie ad alta tensione, una piattaforma con una superficie di 105 m² è idealmente accessibile sopra l’officina, dalla stazione di lavoro sul tetto. Le batterie ad alta tensione vengono trasportate con la gru direttamente dal tetto del bus a uno dei tavoli di sollevamento per la riparazione della batteria».

BWH Winterthur 2020